Il progetto Garanzia Giovani Piemonte è stato sospeso: il numero di tirocini, attivati nella Regione Piemonte negli ultimi mesi, risulta essere eccessivo rispetto ai fondi preventivati.

Il progetto Garanzia Giovani è destinato ad aiutare i ragazzi dai 18 ai 29 anni affinché, nonostante la poca esperienza, abbiano l'opportunità di avere un contratto di lavoro da stagista per 6 mesi con uno stipendio mensile di 600,00 € lordi (di cui 500,00 € erogati direttamente dalla Regione Piemonte tramite l'intermediazione dell'INPS).

Questa formula si è rilevata essere vincente, soprattutto per i datori di lavoro che non sono in grado di far fronte ai costi relativi ad un rapporto di lavoro subordinato.L’incremento è stato così imprevedibile per la stessa Regione, tanto che quest’ultima si trova ad aver terminato le risorse messe a bilancio. Per questo dal 16 ottobre i nuovi tirocini attivati non potranno godere dell’indennità prevista finora. Si tratta, però, solo di una sospensione temporanea, per consentire all’ente di riprogrammare gli stanziamenti sulle diverse misure a favore dell’occupazione. Dal 2016, infatti, ripartirà un nuovo progetto, sempre destinato ai giovani iscritti al programma Garanzia Giovani.